Nuovo #wetravelweshare, il post in collaborazione con i travel blogger! Vieni a scoprire qual è la città italiana preferita di ognuno di noi 🙂

città italiana preferita

Torniamo a guardare e a leggere l’opinione di tanti interessanti blogger, che mi regalano sempre tante belle sorprese 🙂

L’argomento del mese di febbraio

La tua città italiana preferita

Dopo un inizio 2017 tutto on the road, con il #wetravelweshare di gennaio, questo mese ho voluto concentrare l’attenzione dei blogger sulle città, in particolare su quelle italiane.

Ero molto curiosa di vedere i risultati di questo mese, perché quando si parla di Italia le sorprese non mancano mai…anche se, in qualsiasi caso, si casca sempre in piedi! Io non ho visitato un paio delle città che mi sono arrivate, e adesso non sai che voglia ho di visitare quelle e di riscoprire tutte quelle che ho già avuto la fortuna di visitare!

Alcuni punti fermi, come Roma e Venezia, ma anche qualche sorpresa. E non l’avrei mai detto, ma alla fine quella che ricompare di più nel post è…sei pronto a scoprire la città italiana preferita dei miei amici blogger e viaggiatori?

La tua città italiana preferita

Antonella – Tour Marocco

città italiana preferita

“Scorcio di Palazzo della Civiltà a Roma, la mia città italiana preferita. Sarà che ci ho vissuto 40 anni, e che quindi moltissimi miei ricordi sono legati alla città eterna. Sarà perché il suo nome al contrario si legge “AMOR”, questo la dice lunga. Sarà che adoro scoprire e perdermi nei vicoli di Trastevere e di Monti. Sarà il Ponentino che soffia nelle sere d’estate e che stempera la calura e l’afa. Sarà ci sono cresciuta e che mi ci sento veramente a casa, insomma sarà per tutte queste cose e molto di più. Nun ce sta’ gnente, Roma capoccia te cattura e nun te lassa più!!”


Cristina – Il tuo posto nel mondo

città italiana preferita

Eccola con tutta la sua eleganza: una veduta di  Venezia dal ponte di Rialto.
Una città inconfondibile grazie ai canali, gondole, raffinati palazzi e tanto charme. Ho avuto la fortuna di vedere Venezia nel periodo (a mio parere) più bello dell’anno, il Carnevale. Da lasciarti a bocca aperta.
Ho molti ricordi piacevoli legati a questa città, e non solo per aver festeggiato il mio compleanno, ma per l’emozioni provate passeggiando tra le botteghe artigianali, navigare sul Gran Canale e fantasticare sul ponte dei sospiri…”


Linda – Blog di viaggi

città italiana preferita

Livorno. Città di trasgressione, forti sentimenti, mare incantevole, satira feroce e persone dal carattere verace. Tutto ebbe inizio sul finire del ‘500 con la costituzione Livornina che proclamava la città porto franco e concedeva libertà di culto e immunità dall’Inquisizione, così un centro quasi disabitato divenne una fiorente città portuale. Ebrei, greci, turchi, francesi, olandesi, portoghesi, spagnoli e russi unirono le proprie tradizioni, la propria cucina, i propri caratteri dando origine al popolo livornese, conosciuto adesso nel mondo per il Vernacoliere, la nave Vespucci e per il cacciucco di pesce. È la città dove sono nata, la città dove ritorno e dove lascio il cuore ogni volta. È la città degli amici, della terrazza dedicata a Mascagni, del 5 e 5, delle false teste di Modigliani, dei magnifici macchiaioli e di angoli di mare che richiamo film d’essai.”


Giovanna&Corrado – Un tempo per viaggiare

città italiana preferita

Roma, la città eterna. Eterna storia, eterna bellezza. Roma per noi è casa lontano da casa, è sollievo dello spirito, è respirare libertà. Forse perché a Roma siamo stati tante, troppe volte, tanto da pensare di conoscerla da cima a fondo. Eppure, non appena ci convinciamo di questo, ecco che Roma ci sorprende facendoci trovare qualcosa di nuovo. Un dettaglio, un vicolo, un monumento che non avevamo mai visto e che ci sorprende in tutta la sua bellezza. Adoriamo il lungo Tevere, scoperto in uno dei viaggi recenti nella capitale, amiamo passeggiare attraverso le bancarelle e i ristorantini, fiancheggiando questo fiume grandioso le cui acque hanno visto grandi uomini e grandi azioni. Roma è storia, è vita.”


Stefania – Girovagando con Stefania

città italiana preferita

“La mia città italiana preferita è Venezia che ho visitato l’anno scorso a gennaio in un periodo non troppo felice della mia vita. Ho trovato brutto tempo ma sono rimasta affascinata dall’architettura dei suoi palazzi e dalle sue calli tra le quali è stato un piacere perdersi per scoprire angoli nascosti. Visto che era così meravigliosa sotto la pioggia penso che lo sarà ancor di più sotto il sole e vorrei tornarci :)”


Anna Lisa – I viaggi di Liz

città italiana preferita
BARI (nella foto: ‘nderr a la lanz).
Posso essere di parte, e posso andare in tutti i luoghi del Mondo, ma quando ritorno da lei, e la vedo dall’oblò dell’aereo, quasi mi scoppia il cuore, e faccio le capriole dalla gioia: chi come me l’ ha vissuta per anni, o chi la vive ancora, forse può capire. Amo partire, guardare il Mondo con i miei occhi, sfiorarlo con la mia anima. Ma amo anche tornar da Lei. E puntualmente mi emoziona! ❤”


Martina – Martinaway

città italiana preferita

“Non ho ancora trovato la mia città italiana preferita, ma ce n’è una che mi è davvero entrata nel cuore: Verona. Ci ho vissuto per cinque anni e ho imparato a conoscerla piano piano. È vivace, piena di persone, ma che riesce ugualmente a regalare angoli tranquilli. Adoravo passeggiare lungo l’Adige, salire fino al Castello e vederla dall’alto e sedermi in Piazza Bra mentre all’Arena c’era uno spettacolo. Anche se alla fine dell’università cominciava a starmi stretta (sono costantemente alla ricerca di una città più grande), rimarrà sempre un luogo che adoro. In autunno poi è bellissima e io amo le città che in quella stagione mostrano il loro lato migliore.”


Claudia – Diario dal mondo

città italiana preferita

Roma è in assoluto la mia città italiana preferita e il motivo è semplice: a Roma si respira la storia in ogni angolo. Ci sono stata molte volte, anche se purtroppo sempre da turista e ogni volta sono rimasta a bocca aperta davanti alle bellezze di questa città!”


Stefania – Prossima fermata Giappone

città italiana preferita

“Come città scelgo Torino, la città in cui sono nata e cresciuta. E’ una foto che ho scattato recentemente, in una giornata di pioggia in cui una Piazza San Carlo un po’ umida rifletteva le luci tremule e sfocate dei portici. 
Questa Piazza è quella che viene chiamata “il salotto di Torino” separa le due parti di Via Roma, costeggiata dalle chiese gemelle e da edifici bianchi ed eleganti. 

Passavo di fretta, senza ombrello, ma non ho resistito all’atmosfera e ai colori slavati e dolci, Torino è bella perfino con la pioggia, un po’ romantica e forse, penso spesso, tanto sottovalutata turisticamente. Spero che le cose cambino, che anche questa foto nel suo piccolo raccontare giusto un pezzetto di città porti un altrettanto piccolo ma significativo cambiamento.”


Elisa – Con la valigia verde

città italiana preferita

Venezia è una delle città che preferisco, e non solo in Italia. Credo sia magica, sospesa, quasi un sogno ad occhi aperti: sarà per i palazzi affacciati sui canali, o per le gondole che ti portano in un’altra epoca, o per l’eleganza esagerata o, ancora, per l’acqua che fa da filo conduttore. Ci tornerei continuamente, credo sia stupenda.”


Martina&Gabriele – Spignattando

città italiana preferita

“Per questo mese hai chiesto di scegliere la nostra città italiana preferita e non potevamo non puntare a Milano! Viviamo in provincia e amiamo la campagna, ma Milano è la nostra città e spesso ci chiama a sé quasi ci mancasse! Ci piace tutto di Milano, amiamo esplorarla a piedi, perché nasconde gelosamente la sua storia e guarda orgogliosamente al futuro. Questo punto di vista della Unicredit Tower di Piazza Gae Aulenti e come l’occhio che guarda a un futuro migliore.”


Enrica – Attimi e pillole di viaggio

città italiana preferita
Torino, in una sera d’estate.
Ho scattato questa foto dal Monte dei Cappuccini, uno dei luoghi che più amo di Torino. Da lì, si può vedere tutta la città e, nei giorni di cielo azzurro, anche l’arco alpino. Trovo che sia uno spettacolo incredibile.
Perché ho scelto Torino? Perché è la mia città preferita, in cui vivo da un anno e di cui sono follemente innamorata.”

Sabina – Torzeons

città italiana preferita
“Da un mese e mezzo ho fatto ritorno in patria dopo 10 mesi di esperienza lavorativa all’estero, ed alla ricerca di qualcosa di ignoto e di un punto di vista nuovo, ho deciso di concedermi una breve evasione fuori porta. Così domenica scorsa sono finita in quel di Vicenza, che s’è rivelata essere una città inaspettatamente essenziale.
Ogni angolo del centro storico ti riporta alla mente qualche particolare di altre città italiane: c’è una laterale di Corso Palladio che regala uno squarcio sulla Basilica Palladiana, che ricorda molto Firenze mentre dalla stazione dei treni raggiungi il battistero. Oppure tutti quei porticati facilmente ti fan venir nostalgia di Venezia, che per una del nord-est come me è fin troppo a portata di mano. E se avanza un po’ di tempo, la cosa migliore è godersi il tramonto su Monte Berico, e vedere la città intera cambiare faccia sotto il calar del sole: una visione magnifica.”

Marina – Fair blog travel

città italiana preferita

Torino, prima Capitale d’Italia, è la città che ho scelto per questo nuovo appuntamento di #wetravelweshare. Visitata in un troppo breve weekend di marzo è piano piano salita sullo scalino più alto del podio che ospita le città italiane che preferisco, era inevitabile data la bellezza dei suoi musei, la pulizia del centro storico, l’armonia degli stili architettonici che la compongono e la magia che la avvolge quando cala la notte. Mi ha dato l’impressione di essere aperta al mondo, con le sue mille attività da fare, con la sua storia così importante per l’Italia e per l’Europa, con alcuni tratti simili ad altre splendide città del vecchio continente. Sono sicura che quando tornerò a passeggiare lungo i suoi viali saprà sorprendermi ancora.”


Margherita – Meridiano307

città italiana preferita

Roma, quanto t’ho amata. E quanto amo la tua maestosità, il tuo sole, il tuo lasciarti scoprire a poco a poco, la tua decadenza, i tuoi forti contrasti, il tuo essere il centro di un mondo che non c’è più…ma a te non importa, perché continui a sentirti il fulcro di tutto. Ogni volta che c’incontriamo trovi un modo per sorprendermi, ogni volta me ne torno a casa con la bocca aperta dallo stupore, ogni volta è sempre la prima volta. Trovo magico il perdersi tra i tuoi vicoli, facendo risuonare i sanpietrini al ritmo dei miei passi,  con la luna alta in cielo ad illuminare le fontane ed il cupolone. E poi i tramonti, sai che questo nella foto è stato il primo che mi hai regalato? E chi se lo scorda!? E tralasciamo pure il fatto che ancora non avessi la più pallida idea di dove avrei passato la notte, lo trovo un dettaglio decisamente trascurabile di fronte alla tua immensità.”


Bruna – Il mondo di Athena

città italiana preferita

“La mia città preferita è Torino. Mi ha colpito per la sua eleganza un po’ francese, per qui portici sotto cui si trovano tante librerie e bancarelle di libri usati. Mi piace che nei giorni in cui il cielo è limpido si vedano le Alpi e il fatto che ospiti il museo dedicato agli Egizi, che mi hanno sempre profondamente affascinata.”


Ecco la mia foto:

città italiana preferita

“Con questo argomento mi sono messa nei pasticci da sola, perché scegliere la mia città italiana preferita non è semplice per niente. Ho adorato Roma, Venezia e Torino, mi piacciono Bologna, Trento e Lucca, mentre Siena mi sorprende ogni volta per la sua perfezione e Milano ha un pezzo di cuore…e cosa dire di tutte quelle città che non ho ancora visitato ma che promettono di essere stupende?
Ma alla fine è lei che torna sempre nei miei pensieri: Firenze, ovviamente. Perché Firenze è casa senza essere casa, è l’armonia in ogni piccolo dettaglio, è il centro storico pieno zeppo di meraviglie, è Ponte Vecchio e gli artisti di strada, è mistero e una scoperta continua, è storia, arte, culla del Rinascimento, Bellezza con la B maiuscola. Dall’alto o dai suoi vicoli, dalle piazze o da una barchetta sull’Arno, Firenze resta nel cuore per sempre, non c’è niente da fare.”


Come sempre: un grazie infinito a tutte le persone che, anche questo mese, hanno deciso di dedicarmi 5 minuti del loro prezioso tempo. A me fa sempre tantissimo piacere ricevere il vostro contributo!
Se tu non hai partecipato (o se vuoi farlo ancora con una o mille altre foto), partecipa sui social usando l’hashtag #wetravelweshare 🙂
Intanto, venerdì prossimo uscirà il nuovo Back&Forth con il tema per il #wetravelweshare di marzo…scoprirai il tema in anteprima se ti iscrivi alla mia newsletter, e aspetto la tua foto con tanta curiosità! Ricordati che non devi essere un blogger di viaggio per forza, l’importante è che tu abbia qualcosa da dire 🙂


INFO UTILI

#wetravelweshare è la mia iniziativa che vede la stesura di post in collaborazione con altri blogger, una volta al mese.

  1. A inizio mese, nel post Back&Forth, sceglierò l’argomento per il mese in corso;
  2. Durante tutto il mese, puoi inviarmi una fotografia che sia coerente all’argomento;
  3. La fotografia deve essere corredata da una descrizione di max 150 parole: dove e quando è stata scattata? Che cosa racconta? Perché l’hai scelta?
  4. Lasciami anche nome tuo e del tuo blog (o pagina facebook o quello che vuoi tu, se non sei un blogger), di cui inserirò il link;
  5. Vieni a vedere il post finito, l’ultimo lunedì o venerdì di ogni mese. Lasciami un commento e condividi (usando l’hashtag #wetravelweshare), se l’idea ti piace 🙂

Ti piacciono le foto di questo mese? Qual è la tua città italiana preferita, e perché? Raccontamelo nei commenti! 🙂