Ti racconto di Vintage Tours: una stupenda giornata in sella ad una vespa, percorrendo le strade di una magica e verdissima Val d’Orcia.

vintage tours

*NDA – Devo essere onesta: pensavo di fare un post unico, ma non ce l’ho fatta. Tra sacrificare tante foto e fare due post diversi con più foto, ho scelto la seconda opzione. Per cui ti parlo del tour in questo articolo, mentre nel prossimo ti mostro i borghi che abbiamo visitato…ci sta come compromesso, vero?*

Per la riuscita di un tour e per assicurarsi una bellissima giornata, prendi alcuni semplici ma giustissimi ingredienti:

  • I “bolidi”: le vespine vintage (pure una non vintage e automatica, che male non fa) e una fiammante Citroen 2cv nera e bordeaux;
  • Il verde brillante, il cielo infinito, i fiorellini gialli e i borghi antichi di quella splendida valle che è la Val d’Orcia;
  • Un’ottima compagnia;
  • Tanta voglia di esplorare.

Gli ultimi due ingredienti ce li abbiamo messi noi: io, Diletta, Margherita, Elisa, Lucrezia&Stefano (più un paio di “imbucati”) 🙂 Persone che si conoscevano soltanto virtualmente, ma che già sapevano di condividere molto di più dell’essere “blogger”.

I primi due, invece, ce li ha messi Dario, il ragazzo romano che, insieme a Michele, gestisce

Vintage Tours.

vintage tours

vintage tours

Vintage Tours è, da poche settimane (prima aveva sede all’Agriturismo Le Stringaie), un negozio situato a Montepulciano, nel cuore della Val d’Orcia. Non si tratta di un spazio qualsiasi, ma di un piccolo salto negli anni ’60: quando varchi la porta, ti ritrovi in un mondo di vespe colorate, juke box, deliziosi cestini da picnic in vimini, e vari strumenti del passato, tra i quali qualche mini televisore, un battipanni e una carrozzina. Così, un po’ a caso, in una combinazione che però risulta deliziosamente equilibrata e coerente. Vintage Tours è il regno di Dario e Michele, che da anni si occupano di noleggio mezzi e di tour organizzati in giro per queste terre. Grazie a loro, abbiamo potuto vivere questa fantastica esperienza: perché diciamocelo, cosa c’è di più iconico di un giro in vespa per la Val d’Orcia??

vintage tours

vintage tours

Si parte!! 

vintage tours

vintage tours

La giornata è iniziata con le presentazioni e le prime foto, e poi via in una tenerissima fila indiana. Ci siamo spostati da Montepulciano a quella bellissima cittadina che è Pienza. Considera che non avevo mai visitato nessuno dei borghi che abbiamo visto, per cui puoi immaginare come fossi felice!!

vintage tours

Prima di lasciare Pienza, abbiamo fatto una breve passeggiata panoramica, e poi ci siamo spostati poco lontano, a circa 10 minuti di vespa. Direzione: un albero.

vintage tours

Nel comune di Pienza, in località Le Checche, si trova questo monumentale albero, più precisamente una roverella (della famiglia delle querce). La “Quercia delle Checche” vanta un’età che si attesta intorno ai 360 anni e, solo dopo che un ramo si è spezzato a causa dei troppi visitatori che vi si arrampicavano, è stato recintato e “protetto” da cartelli. C’è anche una bacheca su cui appuntare dei messaggi, e non sai che tenerezza leggere il messaggio di un bambino che diceva: ciao quercia, sei bellissima e maestosa.

Lo è davvero, e forse potrai immaginare il piacere di sedersi ai suoi piedi insieme a persone allegre e sorridenti, gustando un panino al crudo e pecorino di Pienza, con in mano un bicchiere di Rosso di Montepulciano!
Qui abbiamo chiacchierato un po’, e Dario ci ha raccontato qualcosa in più sulla sua attività, oltre ad averci fatto ridere con qualche aneddoto divertente in simpatico dialetto romano.

vintage tours

vintage tours

vintage tours

Dalla Quercia alla tappa successiva mi sono fatta trasportare da Dario; abbiamo avuto così modo di parlare ulteriormente, e sono bastati pochi minuti per farmi apprezzare ancora di più la sua persona. Siamo poi giunti a Bagno Vignoni, un borgo che è un minuscolo gioiellino con qualche bella sorpresa, prima di ripartire per la prossima tappa.

vintage tours

Apro una piccola parentesi sul paesaggio. Chi non c’è mai stato deve credermi sulla parola, perché neanche le foto più belle lo spiegano davvero: questa valle è magica. Sembra finta, sembra un film, sembra quella foto del desktop di WindowsXP. È un luogo che ti infonde pace e serenità, che ti evoca ricordi del passato ed epoche in cui non hai mai vissuto. Voglio essere ingenua ed immaginare che chi vive qui non è mai nervoso, perché credo che potrebbe bastare guardare dalla finestra e farsi avvolgere da tutto quel verde per stare tranquilli!

vintage tours

vintage tours

vintage tours

vintage tours

vintage tours

vintage tours

vintage tours

vintage tours

vintage tours

Circa 25 minuti di “vespate” (e questa volta ho guidato io) ci hanno portato a Monticchiello, che è forse quello che mi è piaciuto di più; ma scegliere è davvero difficile! 🙂

vintage tours

Qualche foto e poi via, in sella verso l’ultima tappa del nostro tour dalle tinte vintage. Prima, però, una brevissima sosta, dopo aver guidato sulle splendide curve di una strada che, a quanto pare, è la preferita per le pubblicità delle auto (d’altronde, lo sappiamo che la Val d’Orcia è particolarmente “fotogenica”, e che svariate pubblicità sono state girate in questa zona). Ci fermiamo, quindi in un punto panoramico da cui ammirare una vista semplicemente immensa e magnifica, ottenebrata solo marginalmente da un cielo sempre più nuvoloso.

vintage tours

vintage tours

vintage tours

Raggiungiamo, infine, l’azienda Agricola le Bèrne, situata in località Cervognano, ad Acquaviva di Montepulciano. Qui, abbiamo avuto modo di fare una cosa che ho fatto spesso e che mi piace sempre tanto: visitare la cantina e degustare! La proprietaria, molto gentile, ci ha mostrato le cantine e i vigneti (anche di varietà che proprio non avevo mai sentito nominare, come Colorino, Mammolo e la simpatica Pulcinculo). Ci ha spiegato molte cose interessanti -come l’uso del lievito madre per l’invecchiamento del Vin Santo, o l’utilità delle rose vicino ai filari delle vigne-, poi è arrivato il momento della degustazione! Rosso di Montepulciano, Vino Nobile e Vino Nobile Riserva, per finire con un assaggio del Vin Santo DOC: mi è talmente piaciuto che ho dovuto acquistare una bottiglia!!

vintage tours

vintage tours

vintage tours

A questo punto, con qualche bicchierino di vino in corpo e le ultime foto in sella, abbiamo raggiunto il nostro punto di partenza, e questo bel tour è terminato. Ero stanca, con le gambe indolenzite e la faccia rossa dal sole, poco allettata dalla prospettiva di altre due ore di guida per tornare a casa. Eppure è stata una di quelle stanchezze felici, quelle che sopporti con tutto il piacere del mondo.

vintage tours

Non mi resta che ringraziare i miei compagni di tour, con la quale si è creato un bel clima, e soprattutto Dario, che mi ha dato l’opportunità di partecipare. È sempre bello trovare persone giovani e determinate, che amano quello che fanno e che, parallelamente, hanno coltivato una passione con tanta genuinità ed entusiasmo da trasformarla in un lavoro.

vintage tours

Se ti capita l’occasione, consiglio a chiunque di provare il tour. Ero stata raramente in Val d’Orcia, e solo ora mi sono resa conto di quanto questo paesaggio sia unico al mondo. In combinazione con le vespe vintage, i borghi caratteristici e una guida d’eccezione, potrebbe proprio nascere una giornata di quelle da ricordare!!

vintage tours


INFO UTILI

logo

Vintage ToursNasce dall’amore per il Vintage, e nel vivere le giornate come una volta, con semplicità, in sella ai nostri mezzi degli anni 60, 70, 80. Passare una giornata con loro sarà romantico e vi farà tornare indietro nel tempo… darà un sapore diverso alla vostra giornata!”.
Così si presenta Vintage Tours nel proprio sito, che puoi visitare a questo link. Puoi anche sbirciare nella sezione “Garage” per dare un’occhiata ai mezzi a disposizione.

Prezzi e pacchetti: i tour hanno prezzi diversi in base a svariati fattori. Insieme al prezzo del tour, avrai a disposizione alcuni accessori in comodato d’uso, come casco, mappa, lucchetti e bandana (che ti farà sentire molto un centauro mancato). Altrimenti è possibile aggiungere qualche extra, come i selfie stick (utili quando si è in movimento!), la go-pro o i cestini da pic-nic per i più romantici.
Indirizzo: Vintage Tours – Piazza dell’Amicizia 3, Montepulciano (SI)
Email: info@vintagetours.it
Telefono: 3939655122
Social: Facebook, Twitter


Tu hai mai guidato una Vespa vintage? E sei mai stato in Val d’Orcia? Non pensi anche tu che Vespa e Val d’Orcia rappresentino un connubio perfetto? Raccontamelo nei commenti!! 🙂