In questo primo post di confronto, ti parlo delle principali differenze tra Australia e Nuova Zelanda, secondo me. E ti svelo come fare paragoni non sia in realtà per niente semplice!

differenze tra Australia e Nuova Zelanda

Trovare le differenze tra Australia e Nuova Zelanda, i due Stati principali dell’Oceania, non è semplice. Non è semplice visitarli, né tantomeno andarci a vivere. Non è semplice farsi un’idea precisa in merito, perché sono Paesi che si trovano letteralmente dall’altra parte del mondo: geograficamente ma anche, in qualche modo, dal punto di vista della cultura e dello stile di vita.

Fare un confronto tra Australia e Nuova Zelanda: come?

Ci sono molte persone che hanno pochissime conoscenze sull’Australia, e ancora meno della Nuova Zelanda. Ci sono persone che, addirittura, pensano che la Nuova Zelanda faccia parte dell’Australia! Ecco, sfatiamo subito questo “falso mito”: Australia e Nuova Zelanda sono due Stati autonomi ben precisi e separati. Tra loro esistono molte similitudini, ma anche tantissime differenze.

Trovare le similitudini e le differenze tra Australia e Nuova Zelanda non è semplice, neanche per me che ho vissuto per un anno in entrambi i Paesi. Avevo vissuto in Australia e, al momento di vivere in Nuova Zelanda, mi sono ritrovata a fare moltissimi paragoni con quel pezzo di mondo che conoscevo già; dopo poche settimane, però, mi sono resa conto che paragonare l’Australia alla Nuova Zelanda e viceversa è difficilissimo e, in qualche modo, anche sbagliato e inutile!

Non sono certamente una massima esperta e tutto quello che sto per scrivere sarà inevitabilmente influenzato dalle mie esperienze personali, però conosco (e amo) queste due terre, e oggi provo quindi a fare un confronto tra Australia e Nuova Zelanda, sperando di aiutarti a capirle un po’ meglio e a farti venire voglia di visitarle entrambe!

Qui si parla delle differenze, ma…

 

**Leggi anche il post con le similitudini tra Australia e Nuova Zelanda!**

 

Australia e Nuova Zelanda: amore e odio

Prendiamoli così: questi Paesi sono come due fratelli, separati da una striscia di mare che è il Tasman Sea, simili ma molto litigiosi e ognuno con una propria personalità ben definita. Tra i due c’è solidarietà, ci sono rapporti diplomatici, economici e commerciali molto stretti e solidi…eppure non sempre corre buon sangue: non solo durante le sentitissime partite di rugby, ma anche nella vita di tutti i giorni. Per quel che so, sono soprattutto i neozelandesi a mal tollerare il fratello “maggiore”…forse perché spesso si prende tutta l’attenzione? Ti dico solo questa: il mio host dad, quando abitavo in Nuova Zelanda, diceva sempre: “Quando viaggio all’estero, se faccio qualcosa di figo o intelligente dico di essere neozelandese, se invece faccio qualche stupidaggine o mi dimostro un po’ tardo per qualche motivo…dico che mi scuso, ma sono australiano!”. Ecco, ho detto tutto. Gli australiani, invece, amano prendere in giro i neozelandesi usando strani doppi sensi e giochi di parole in relazione all’alto numero di pecore in Nuova Zelanda…vabbè, ho detto tutto davvero!

differenze tra Australia e Nuova Zelanda

In arrivo in Nuova Zelanda!

Un confronto tra Australia e Nuova Zelanda: le differenze

Alcune differenze tra Australia e Nuova Zelanda sono nette. Iniziamo quindi con le motivazioni per cui, secondo me, Australia e Nuova Zelanda sono Paesi profondamente diversi tra loro.

La conformazione geografica

In quanto a ambienti, ecosistemi e dimensioni, il primo confronto tra Australia e Nuova Zelanda non potrebbe portare a una differenza più evidente.

  • L’Australia è immensa. Immensa. E non te ne rendi davvero conto fino a che non sei lì, fino a che non percorri strade che non finiscono mai e poi mai. Alla fine, quando l’hai girata (quasi) tutta, ti accorgi che l’Australia si divide in due zone piuttosto distinte: i tratti costieri -caratterizzati da grandi centri urbani, vegetazione rigogliosa, coste e spiagge meravigliose, vita!-, e la gigantesca zona centrale, il deserto –la terra rossa, le strade interminabili, i piccoli centri rurali, certe attrazioni naturalistiche uniche al mondo. Ovviamente c’è molta più varietà di quella che ti sto presentando, ma non si può nascondere che le due macro-aree siano queste. A me l’Australia fa impazzire in ogni caso, si sa.
  • …Eppure è la Nuova Zelanda quella che, nel complesso, ha saputo stupirmi per la grande varietà di ambienti diversi. Forse perché non me l’aspettavo: in un Paese grande circa 28 volte in meno rispetto al fratello (per questo ho chiamato l’Australia “fratello maggiore”…) si trova di tutto: fiumi, laghi, vallate, colline, montagne, ghiacciai, spiagge, scogliere, zone geotermali, istmi, foreste, cascate, campi coltivati, pascoli, vulcani…e qualcos’altro, di sicuro!
differenze tra Australia e Nuova Zelanda

Wave Rock, Golden Outback – Australia

La conformazione urbana

  • La disposizione urbana dell’Australia rispecchia la distinzione fatta prima: lungo le zone costiere (neanche tutte, eh!) si concentra più dell’80% della popolazione, perché lì il clima è indubbiamente migliore. In totale, la popolazione australiana ammonta a circa 24 milioni. Ci sono tantissimi centri urbani medi o piccoli, alcuni anche di una certa importanza, ma sicuramente alcune città sono le più popolate: a Sydney abitano circa 5 milioni di persone, a Melbourne 4 e mezzo.
  • …E circa 4 milioni e mezzo sono proprio gli abitanti di TUTTA la Nuova Zelanda. Non so se mi spiego. Considerando che oltre la metà abita tra Auckland e Wellington, capirai anche tu che il resto del Paese sia scarsamente popolato e la popolazione sia distribuita in modo più o meno equo su tutta la superficie. Una bella cosa, una brutta cosa?? Dipende!
differenze tra Australia e Nuova Zelanda

Sydney – Australia

Il clima

Anche in quanto a clima, le differenze tra Australia e Nuova Zelanda non si fanno attendere!

  • In Australia, a ogni minima variazione ambientale corrisponde una variazione climatica, facendo sì che il clima australiano sia mooolto diverso se ci si sposta da un lato all’altro! Beh, considerando che l’Australia è grande tipo quanto l’Europa, non stentiamo a crederci…Si trova un clima caldo e umido nelle foreste pluviali del nord, una forte escursione termica tra ore diurne e notturne nella zona del deserto centrale, mentre il clima è più temperato mano a mano che si scende verso sud…dove può fare anche molto freddo, in inverno! Anche nelle singole città si trovano senza grande fatica tutte le stagioni in un giorno: quando abitavo a Sydney, portavo sempre ombrello e occhiali da sole. Uscivo in pantaloncini e mi portavo dietro i leggins per fronteggiare le temibili e fin troppo frequenti variazioni di temperatura!
  • …E questo capita spesso anche in Nuova Zelanda dove, però, il clima è più stabile su tutto il territorio. Ovviamente ci sono le classiche variazioni (al nord fa tendenzialmente più caldo rispetto al sud), ma le temperature rimangono generalmente tra gli 0 e i 30 gradi nei diversi periodi dell’anno. Ci sono tante giornate di sole, ma la pioggia e –soprattutto!!- il vento sono molto, molto più frequenti di quello che ti aspetti, in qualsiasi stagione dell’anno.
differenze tra Australia e Nuova Zelanda

Alberi piegati dal vento, Slope Point – Nuova Zelanda

I popoli nativi

  • Amo l’Australia immensamente, e per me è sempre doloroso parlare del più grande tasto dolente della cultura australiana: gli aborigeni. Per quanto molti passi siano stati fatti, ai miei occhi l’integrazione del popolo aborigeno nella vita sociale, politica e comunitaria non è ancora completa, anzi…e forse non lo sarà mai. Naturalmente certi aborigeni vivono nelle città e conducono una vita “normale” come i loro cugini bianchi…però un certo distacco razziale si nota sempre.
  • …In Nuova Zelanda, invece, si nota abbastanza subito la differenza. Già il fatto che la lingua Maori sia lingua ufficiale insieme all’inglese è un buon segno! I Maori sono tendenzialmente più integrati nella vita sociale del Paese ed è molto più facile trovarne in giro e in diverse posizioni lavorative e sociali. Anche andare alla scoperta della cultura Maori mi è sembrato più semplice!
differenze tra Australia e Nuova Zelanda

Spettacoli Maori, Auckland – Nuova Zelanda

Gli animali nativi

Impossibile paragonare Australia e Nuova Zelanda anche dal punto di vista della fauna nativa: gli amanti della natura e degli animali saranno di fronte a due Paesi completamente diversi!

  • Gli animali costituiscono, secondo me, una delle attrazioni principali dell’Australia. Una di quelle cose che, da sola, ti farebbero partire senza pensarci due volte…anche se non ne sei un grande amante! È impossibile non restare a bocca aperta di fronte all’immensa, variegata, incredibile fauna australiana: canguri, wallaby, koala, quokka, wombat, echidna, ornitorinchi, dingo, diavoli della Tasmania, foche, leoni marini, balene, e poi pappagalli, serpenti, ragni, coccodrilli…vabbè, hai capito! Pure gli animali più paurosi oppure quelli “insignificanti” risultano estremamente interessanti, qui in Australia.
  • …La Nuova Zelanda, invece, è sempre rimasta molto più isolata da questo punto di vista. Prima dell’arrivo degli umani, su questa Terra esisteva solo un mammifero (un pipistrello) e poi solo uccelli. Uccelli che, proprio per la mancanza di predatori, hanno perso la capacità di volare…cosa che ha decretato l’estinzione (o lo stato di pericolo) per molti di loro, una volta che gli esseri umani sono arrivati con le lance e con gli animali nocivi. A oggi, la varietà è molta, ma bisogna tenere presente che molte specie non sono native! Incontrerai sicuramente gli uccelli simbolo della Nuova Zelanda: kiwi, kea, kaka, tui, kokako…oltre che le anguille, un sacco di mucche e poi loro, le famose pecore neozelandesi: ce ne sono circa 30 milioni, a oggi.


Ecco qua…che ne pensi? Certo, so bene che sia un confronto un po’ semplicistico…ma da qualche parte si deve pur partire. Mi raccomando, leggi anche il post sulle similitudini per farti un’idea più completa! 🙂


Intanto dimmi…hai riscontrato anche tu queste differenze tra Australia e Nuova Zelanda? Sei mai stato in entrambi i Paesi, o ci vorresti andare? Cosa ti attrae di più e di meno? Raccontamelo con un commento! 🙂