Inizia dicembre, l’ultimo mese di quest’anno un po’ strano (un altro!). Qui ti parlo del mio novembre e dei miei preferiti del mese. Ho anche un favore da chiederti per il #wetravelweshare di dicembre!

dicembre
L’arrivo di dicembre mi emoziona sempre un po’, perché l’anno sta per finire ed è tempo di bilanci e propositi…ma intanto, parliamo di novembre!

BACK – Novembre

Cosa ho fatto a novembre?

Al contrario di ottobre, che mi era sembrato un mese infinito, novembre invece pare sia passato molto più velocemente dei suoi 30 giorni da 24 ore. Mi sembra anche di non aver fatto assolutamente niente, ma anche in questo caso andrò punto per punto, che magari qualcosa di interessante viene fuori!

  • Iniziamo dal classico: le mie solite passeggiate in giro, alla scoperta di angoli sempre nuovi e di una primavera un po’ intermittente. È stato un mese molto piovoso, contro tutte le aspettative, e spero che dicembre ci regali un po’ più di sole!
    dicembre

    dicembre

    Fare le passeggiate qua non è così male!

  • Le serate con gli amici di qua non sono mancate, tra una birra, un sidro e (tanti) brownie e dolcetti assaggiati e condivisi (stiamo sperimentando tutti i dolci della città ahah). Le risate e le occasioni di confronto non mancano mai!
    dicembre
  • Non ti ho mai parlato del Saturday Market, che si tiene qui a Nelson ogni sabato mattina. Ci sono tante cose buone da mangiare e tanti prodotti artigianali, dalla bigiotteria all’abbigliamento agli articoli per la casa. Anche se non compro mai niente e anche se ormai conosco tutti gli stand a memoria, è sempre piacevole passeggiare nel caos del sabato mattina, con le amiche oppure da sola.
    dicembre
    dicembre
    dicembre
  • Cibo? Sì beh, diciamo che il cibo non manca mai 🙂 Questo mese ho provato qualche localino nuovo, facendo ottime scoperte!

    dicembre

    Le colazioni del sabato mattina 🙂

  • Un sabato l’abbiamo trascorso insieme alle biciclette di The Gentle Cycling Company, un piccolo noleggio di biciclette che fornisce tantissime informazioni sulle cose da fare e da vedere lungo il Great Taste Trail, che da Stoke (a pochi km da Nelson) corre sia verso la costa sia verso l’interno. Lungo il tragitto si trovano bellissimi paesaggi collinari, fattorie e cantine sperdute dove degustare i buonissimi vini neozelandesi, casette ordinate, vigne che sembrano non finire mai, e ovviamente…un mucchio di pecore!! Spero ti parlarti presto del Great Taste Trail in modo più approfondito.
    dicembre
    dicembre
    dicembre
  • A proposito di pecore…queste sono le nostre vicine di casa 🙂

    dicembre

    Trova l’intruso!!

  • Con Aurora, se mai dovessi preoccuparti, ti rassicuro: va tutto bene, non l’ho ancora strangolata. Devo ammettere che i pretesti per farlo questo mese sono stati davvero pochi! Ma va bene, avremo 6/7 settimane di vacanze scolastiche per ricominciare a odiarci 🙂 (Scherzo eh, io le voglio davvero bene e so che sarò tristissima quando dovrò dire addio a quella biondina scalmanata).
  • E poi…c’è stato finalmente il nostro viaggio! 5 giorni che aspettavo da tanto tempo perché uscire un po’ da Nelson mi serviva proprio. Sabato 19 novembre a Queenstown si sono svolte maratona e mezza maratona, e noi siamo andati perché la mia host mum partecipava alla mezza. Per questa partecipazione, ci siamo sparati una roba come 1700km di macchina in 5 giorni, ma ne è valsa la pena perché abbiamo visto panorami stupendi e perché mi sono innamorata di Queenstown 🙂 Christchurch, Lake Tekapo, Lake Wanaka, Hokitika, Pancake Rocks…passeremo da tutti questi posti di nuovo tra qualche mese, durante il nostro viaggio, ma intanto ti mostro qualche foto random:
    dicembre
    dicembre
    dicembre
    dicembre
    dicembre
    dicembre
    dicembre
  • Ti mostro anche qualche foto di un festival a cui ho fatto un salto il weekend scorso. Si chiama Extravaganza ed è un festival itinerante, che cambia città ogni weekend. Mi ha ricordato molto il Fringe Festival di Adelaide per l’atmosfera un po’ (tanto) fuori dal comune: persone vestite in maniera bizzarra, altre sdraiate su puff o su tappeti ad ascoltare due ragazzi suonare sul palco, bambini e adulti che si divertivano con trampoli, cerchi e monocicli, oggetti di artigianato davvero particolari, incensi e tarocchi, maghi e giocolieri…un posto molto allegro e…stravagante, appunto!
    dicembre
    dicembre
    dicembre
  • Infine, l’avevo detto: proprio due giorni fa, nell’ultimo giorno di novembre, siamo stati a visitare la fabbrica di Pic’s, che produce burro d’arachidi. Noi a casa mangiamo sempre il burro d’arachidi di questo brand, che si sta pian piano facendo spazio in tutta la Nuova Zelanda. La visita è stata davvero interessante, anche di questa te ne parlerò in modo più approfondito!!
    dicembre

Il mio post preferito…di I’ll B right back

Sono molto indecisa, perché questo mese ho scritto di luoghi che mi sono rimasti nel cuore (come i Gardens by the Bay a Singapore) o di luoghi a cui sono in qualche modo affezionata (le campagne toscane e i mercatini di Natale in Trentino)…però qui ti cito questo post, che ho scritto per cercare di spiegare un concetto che avevo in testa da tantissimo tempo: l’unico consiglio che, secondo me, vale la pena di seguire prima di partire per un lungo viaggio o per un’esperienza di vita all’estero. Ci pensavo già quando ero in Australia, ed è una riflessione che mi tornava in testa a cadenza regolare. Per me è importante ascoltare tutti i consigli ma non seguirne neanche uno, cioè essere aperta agli altri, ma senza mai dimenticare la mia identità. Mi farebbe piacere tu lo leggessi e mi facessi sapere la tua opinione in merito! 🙂

dicembre

Il mio post preferito…degli altri

Non ci sono dubbi che, anche questo mese, io abbia letto alcuni post davvero belli e ricchi di ispirazione. Quello che mi ha emozionato più di tutti, però, non è un post che parla propriamente di viaggi. Quello che mi ha emozionato più di tutti l’ha scritto la mia amica GreenTea (per tutti: Tatiana) sul suo blog Green Tea for Breakfast. In occasione del suo quarantesimo compleanno, Tatiana ha scritto una bella riflessione su quei valori che, giunta a una soglia così importante, vuole portarsi con sé, e su quelli che, invece, vorrebbe lasciarsi indietro. Io ho un po’ di anni in meno, ma mi sono ritrovata in ogni sua singola parola e mi sono resa conto che anche io vorrei impegnarmi di più a lasciare certe cose e a tenerne altre. Leggilo anche tu, se ti va, e fammi sapere cosa ne pensi!

La mia migliore foto su Instagram

Il mio piccolo e amato account Instagram sta crescendo piano piano, e io ne sono felice. Per buona parte di agosto la foto più piaciuta è stata quella dei Marmite scrolls e, se hai letto questo post, puoi immaginare come io fossi basita e inorridita da tutto ciò! 🙂 Poi, per fortuna, è arrivata lei a salvarmi e a “vincere” per questo mese:

La fotografia (sfocatissima…diciamo che è un effetto voluto, va!) mi raffigura di fronte alle cascate all’interno della Cloud of Forest, uno dei padiglioni di Gardens by the Bay, a Singapore. Questo posto è davvero una meraviglia, e mi dispiace solo che dalla foto non si riescano ad intravedere la grandiosità e la maestosità di queste cascate e dell’enorme montagna che si erge dentro al padiglione di vetro e acciaio! Un accostamento di natura e artificio umano che mi ha davvero colpito.

FORTH – Dicembre

Che programmi ho per dicembre?

Eh si sa, come al solito…nessuno!! Mi spiace lasciare questa sezione praticamente in bianco ogni volta, ma d’altra parte qua non riesco mai a fare nessun particolare programma. È un bene o un male? Ancora non lo so!

Quello che so di sicuro è che l’estate sta arrivando, arriverà il caldo, arriveranno le vacanze scolastiche, arriverà un Natale la cui atmosfera sarà vicina allo zero, arriverà un capodanno probabilmente di lavoro, arriverà più tempo a lavoro e quindi meno tempo libero, arriveranno le pianificazioni e i piani e gli appunti per cercare di non dimenticare niente di tutte quelle cose che devo fare…insomma, dicembre potrebbe potenzialmente essere un mese bello tosto (per non dire qualcosa di più volgare). Ma va bene, non mi faccio aspettative e sono curiosa di vedere come andrà 🙂

I miei propositi per il mese

  • Sopravvivere alle vacanze scolastiche (che non è mai da dare per scontato).
  • Iniziare a pianificare il viaggio (e ormai non è più così tanto presto!).
  • Godermi il Natale neozelandese, in qualsiasi modo sarà.
  • Fare il bagno nelle acque di Tasman Bay – questa volta, per davvero.
  • Tornare all’Honest Lawyer, che è uno dei pub più belli che io abbia mai visto!!
    dicembre

#wetravelweshare: l’argomento di dicembre

Come al solito, colgo quest’occasione per ringraziare tutti i blogger e i viaggiatori che hanno partecipato il mese scorso. Se non hai mai partecipato ti invito a farlo, se invece l’hai già fatto, ti invito a ripeterlo! Io aspetto ogni singola foto con gioia e curiosità 🙂

L’argomento del mese di dicembre è:

Alla ricerca del Natale

Esatto: il tema di dicembre è una vera e propria richiesta d’aiuto! Vuoi per il clima “sbagliato” o per lo scarso interesse nei confronti di questa festività, qui in Nuova Zelanda le atmosfere natalizie non sono ancora arrivate. E, onestamente, non credo che arriveranno mai…sono contenta di essere qui e di poter festeggiare un Natale diverso e secondo la cultura di un altro popolo, non fraintendermi: ma le tipiche atmosfere natalizie di casa nostra (o, perlomeno, del nostro emisfero) mi mancano molto! Ti chiedo, quindi, di farmi un piccolo regalo, inviandomi una fotografia che ritragga tutto quello che è Natale per te: fai arrivare un po’ di Natale anche qui da me!! Sarà bellissimo arrivare alla fine del mese, col Natale appena concluso, e godermi le fotografie una dopo l’altra 🙂

So che l’argomento potrà sembrare banale e scontato (anzi, lo è sicuramente), ma è, in qualche modo, l’unica soluzione che ho per sentire meno la mancanza dei miei familiari e delle tradizioni di casa. E poi, al di là di questo, adoro il Natale e non potevo non dedicargli il tema di dicembre! 🙂

Sono aperta, come sempre, a qualsiasi interpretazione tu voglia dare al tema (anche se, non dimenticare: questo è un blog di viaggi, non di lifestyle…tienilo a mente!), e non dimenticare di descrivere la foto con max 150 parole: parlami e parlaci di dove hai scattato la foto, di racconti e aneddoti, del perché hai scelto proprio lei…io sono già iper curiosa!! 🙂

Non vedo l’ora di vedere le foto e leggere le storie che vi stanno dietro! Ti ricordo che puoi mandare il tutto entro il 25 dicembre (questo mese farò uno sgarro e, invece di pubblicare a fine mese, pubblicherò #wetravelweshare il giorno 26 dicembre) all’indirizzo illbrightback@gmail.com. E ti invito a riguardare il #wetravelweshare di novembre: troverai non solo una bella galleria di foto, ma anche le regole per partecipare 🙂


Com’è stato il tuo novembre? Che progetti o che viaggi hai in programma per dicembre? Mi aiuterai con #wetravelweshare? Raccontamelo nei commenti! 🙂