La mia mente creativa dà vita a una nuova rubrica, Back&Forth; ma soprattutto, a un nuovo progetto da portare avanti insieme ai blogger (e non solo): ti va di partecipare?? 

agosto

Devo confessarti una cosa (o forse te n’eri già accorto?): a me piace parlare di me. Vista la mia timidezza atavica è un controsenso, forse, però trovo che sia bello parlare delle mie passioni, di cosa mi spinge a vivere ogni giorno col sorriso. Se una cosa ti piace molto, perché non dover sentire il bisogno di raccontarla a tutti??

Tutto questo per annunciarti che da oggi, per ogni mese, scriverò un post che racchiuda il riassunto del mese precedente e qualche aspettativa per quello successivo. Alcune blogger che mi piacciono molto (come Martina, Anna e Nicoletta) mi hanno ispirato, e quindi eccomi a fare il punto della situazione, e a parlarti delle cose che, secondo me, vale la pena di tenere in considerazione del tempo che scorre: quello passato e quello che sta per arrivare. Programmi, progetti, articoli, fotografie, propositi, proposte…è tutto qui!!

Ok, magari di tutto ciò non te ne frega niente, però ATTENZIONE: se sei un blogger ti tocca proprio leggere fino in fondo, perché quella mente sovraffollata di idee che sta dietro a I’ll B right back se n’è uscita con una piccola novità 🙂

BACK – Luglio

Che ho fatto a luglio?

Mmm…mi sono trasferita dall’altra parte del mondo!!

Gli ultimi due mesi sono stati come dentro a una centrifuga: veloci, confusionari, disorientanti. Però mi sono divertita tanto! Dopo i blog tour in Romagna e in Slovenia, a fine giugno sono partita per Singapore e lì sono rimasta fino al 3 luglio. Devo ancora parlartene perché devo ANCORA riordinare le idee: una città come Singapore, in questo, ti mette alla prova!

agosto

Le orchidee dei Botanic Gardens di Singapore

Poi ecco, ci siamo: un aereo per Sydney (sigh), poi uno per Wellington, poi uno per Nelson. Ed eccoci qui, dal 4 luglio vivo al piano terra di questa bellissima casa ad Atawhai, un quartiere di Nelson, a nord dell’isola sud.

Faccio la ragazza alla pari. Vuoi sapere cosa comporta? Facile: preparo la cena, gioco con Aurora (la mia host kid), faccio la spesa e continuo a sconvolgermi per i prezzi che hanno qui, guido dalla parte sbagliata della strada, frequento piscine e parchi gioco, mangio piatti particolari ma troppo troppo buoni, rimango perplessa su alcuni atteggiamenti neozelandesi che sono così tanto lontani dai nostri, e altre robe di questo genere.

Tutto tranquillo, quindi!!

Le giornate scorrono. Ci ho messo almeno una settimana ad ambientarmi, e ora direi che non mi perdo più e che so dove si trovano tutti gli utensili in cucina. Insomma, questa sta diventando proprio la mia casa. E ci sto bene! Sorgono a volte piccole incomprensioni e disguidi, dovuti in piccola percentuale alla lingua (ossantocielo ma come parlano i neozelandesi?) e in gran parte a una mentalità un po’ diversa dalla nostra. Prometto, prometto, che presto te ne parlo in modo più approfondito!

agosto

Nelson Light Festival

A causa delle ristrettezze economiche (il volo e la settimana a Singapore mi sono costati cari, è proprio il caso di dirlo) e della stagione invernale, non siamo ancora andati molto in giro. Intanto, due settimane fa la nostra host family ci ha portato a pescare in un allevamento di salmoni: ho pescato per la prima volta! Poi abbiamo mangiato i nostri salmoni appena pescati (quando si dice il pesce fresco) e abbiamo fatto un giro lungo la costa. Il mare d’inverno non mi è mai stato molto simpatico, ma il sole che scende su Pohara Beach e le ostriche mangiate direttamente dallo scoglio a Tata Beach mi hanno fatto un pochino cambiare idea 🙂

agosto

A pesca!

agosto

Invece, il weekend scorso abbiamo preso la nostra macchinina (anzi, a dir la verità quella sostitutiva, perché due giorni prima la nostra mi si era fermata mentre guidavo…tranqui!) e siamo andati alla scoperta di Mapua, Ruby Bay e Motueka.

agosto

Mapua

Il mio post preferito…di I’ll B right back

Visto che purtroppo a luglio non ho scritto molto (anche i blog vanno in vacanza, no?), concedimi un minuscolo salto indietro, al 27 giugno. Quel giorno, stesa sul letto del nostro (discutibile) albergo a Singapore, ho scritto Me al primo posto, senza paura. È un articolo che è piaciuto molto, forse perché in molti si sono ritrovati nelle mie parole. In quel post parlo della mia partenza per la Nuova Zelanda, e spiego i motivi per i quali ho scelto di partire, di buttarmi, di lasciare andare tutto il resto, almeno per un po’. Se non l’hai ancora fatto, leggilo: potresti scoprire qualcosa in più di me ma, soprattutto, di te stesso.

agosto

Il mio post preferito…degli altri

A giugno ho trascorso 5 giorni alla scoperta del verde più verde della Slovenia, e l’ho fatto insieme a due blogger che io stimo tantissimo, per tanti motivi. Mi sembra doveroso, per cui, citare qui i loro articoli sulla Slovenia, perché è stato un viaggio di arricchimento, scoperta e divertimento, e i loro articoli fanno trasparire tutto questo. E le loro fotografie? Quelle ti faranno venir voglia di partire immediatamente per la Slovenia, te lo assicuro! Insomma, che altro dire? Dai un’occhiata ai post di Martina, su Martinaway, e di Diletta, su Sempre in partenza!

agosto

© Diletta – sempreinpartenza.it

La mia migliore foto su Instagram

Finalmente questo mese alcune delle mie foto su Instagram hanno raggiunto quota 100 like! Adesso farò ridere i blogger più affermati (tanto non mi leggono, quindi chissene), ma per me è un grande traguardo, soprattutto perché Instagram è il mio social network preferito!

La foto che ha ricevuto più cuoricini è questa qui:

Siamo a San Leo, il borgo fortificato in Romagna. La foto ritrae un angolino lungo via Toselli, che dal Duomo porta al Belvedere. Una panchina immersa nel verde e le pietre dei vecchi e affascinanti borghi medievali. Sì, piace molto anche a me!! 🙂

FORTH – Agosto

Che programmi ho per agosto?

Ma nessuno, ovviamente! Agosto sarà il mio secondo mese in Nuova Zelanda, e spero che mi sarò finalmente ambientata in tutto e per tutto. Ormai ci siamo, dai! Devo solo velocizzarmi quando preparo la cena (seguo ricette che dicono: tempo di preparazione 15 minuti. Perché a me ci vuole più del triplo??? Misteri).

Come dicevo prima, in agosto spero di andare alla scoperta di qualche zona nei dintorni di Nelson. Non vedo l’ora di trascorrere un weekend a Abel Tasman National Park, a meno di un’ora di distanza da qui, ma adesso è inverno pieno e quindi credo che dovrò aspettare un po’. Però c’è qualcosa che posso fare: visitare bene Nelson come se fossi una turista (e non andare solo per supermercati e scuole, per dire), e poi visitare i tanti paesini sulla costa. Aspetto almeno un altro piccolo stipendio, dai, e poi vado! 🙂

I miei propositi per il mese

  • Leggere il nuovo libro su Harry Potter (l’ho appena acquistato in versione ebook, non vedo l’ora di iniziare!!
agosto

Mica potevamo aspettare!!!

  • Dare vita ai miei mini progetti per questo blog (qualche altra rubrica è in arrivo…te l’avevo detto che ho una mente sovraffollata, no?)
  • Continuare a guardare le partite di rugby neozelandese in tv, cercando di capirci qualcosa!
  • Prendere (tanto) coraggio e assaggiare la Marmite (pauraaa)

SCRIVIAMO UN POST INSIEME?

E infine, ecco la novità per tutti i miei amici blogger.

Ne avevo già parlato brevemente sulla mia pagina Facebook, e ancora non ho un nome decente per questa rubrica…però ecco l’idea: ogni mese, mi piacerebbe pubblicare un post che abbia come contenuto fotografie e testi inviatimi dai miei colleghi blogger.
Funziona così:

  1. A inizio mese, nel post Back&Forth e su Facebook, annuncio l’argomento del mese.
  2. Durante tutto il mese, qualsiasi blogger (o reporter di viaggio, oppure “semplice” viaggiatore!) che voglia partecipare, mi invierà tramite email una fotografia inerente al tema del mese, corredata da una breve descrizione (max 150 parole). In poche parole: cosa ritrae la foto? Dove/quando è stata scattata? Perché è stata scelta per questo tema?
  3. Alla fine del mese, pubblicherò l’articolo con tutto l’elenco di fotografie/descrizioni delle persone che hanno voluto partecipare.

Ho preso questa idea da svariati blog stranieri che seguo (pare che all’estero questa cosa vada tanto), e penso che sia un bellissimo progetto, per vari motivi:

  • Ogni mese avrei la possibilità di parlare di un argomento nuovo e (spero) interessante, non da sola ma insieme ad altre persone che hanno le mie stesse passioni, creando così un appuntamento fisso che parla di cose belle e fotografie scattate col cuore;
  • Ogni foto sarebbe accompagnata dal nome del blogger e dal link al suo blog, così da generare un proficuo e onesto scambio di link;
  • Spero di poter rafforzare i rapporti coi blogger che già conosco e apprezzo, ma anche e soprattutto di conoscere nuovi blog di viaggio da seguire e amare!
  • Idealmente, si innesca un circolo virtuoso di scambi e apprezzamenti: i blogger che hanno partecipato vengono a leggere il post, si innamorano della foto scattata da qualcun altro, vanno a visitare il blog corrispondente, e nascono nuove amicizie!

Allora, ti va di partecipare?? Basta prendere nota dell’argomento, scegliere la tua foto migliore e parlarne brevemente. Naturalmente, lasciami nome e link al blog e…spargi la voce!! 🙂

L’argomento del mese di agosto è:

Il panorama dall’alto che più ti è rimasto nel cuore.

Spero di ricevere una tua email nel mese di agosto 🙂 Ti ricordo l’indirizzo: illbrightback@gmail.com.

EDIT: Vuoi vedere il #wetravelweshare di agosto? Clicca qui.


E come è andato il tuo luglio? Che progetti (o non-progetti) hai per agosto? Cosa ne pensi della mia nuova idea? Raccontamelo nei commenti!! 🙂